ABAKHI

Il vero strumento di cambiamento sono le voci dei giovani reggini che nel silenzio dell'omertà vogliono gridare messaggi di Speranza.

I Nostri Principi

L'associazione "Abakhi" ha lo scopo di tutelare e promuovere i diritti delle fasce deboli, promuovendo l'inclusione sociale.

Abakhi

Il nome “Abakhi”, dalla lingua zùlu (o zulù) “Costruttori”, perché è ciò che più ci rappresenta non solo personalmente ma anche e soprattutto collettivamente.

Obiettivi

Scegliamo di costruire un mondo in cui i barconi non si distruggano, le speranze non anneghino in mare, in cui non vengano definiti i confini, netti e precisi, da un filo spinato o da muri invalicabili.

Un aiuto concreto

Esistono due tipi di persone: “coloro che aspettano che le cose accadono e coloro che le fanno accadere”. E’ questo lo spirito che ci unisce e ci motiva, questo il significato più profondo del nostro agire.

img

“Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio. Bisogna custodire la gente, aver cura di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore.”

Papa Francesco

News

“RACCONTIAMOCI SENZA BARRIERE”

È il titolo dell’iniziativa che si è svolta questa mattina, promossa dal Liceo Scientifico Statale “Leonardo da Vinci” Reggio Calabria ,che ha visto coinvolte più realtà su un unico tema : L’importanza e la rilevanza a carattere mondiale della sensibilizzazione sulla disabilità e diversità . 
“Ciascuno di noi ha i suoi bisogni, la sua sensibilità , i suoi tempi.. è necessario rispettarli e prendersene cura. Aiutare chi è in difficoltà è un regalo che ci facciamo! “

Un ringraziamento va :
al Liceo Scientifico Statale “Leonardo Da Vinci” per La promozione della giornata. 
Al referente Prof. Giuseppe Demaio
E al coordinatore Regionale e tutor del progetto nazionale “carovana dello sport integrato” Paola Caruso.

Scautismo, i gruppi di Villa e Campo celebrano la Giornata del pensiero

Il 22 febbraio ricorre la Giornata del pensiero (Thinking Day) in cui Guide e Scout da ogni parte del mondo festeggiano il compleanno dei fondatori del guidismo e dello scautismo. Si rinnova così una tradizione, per Guide e Scout da ogni parte del mondo che festeggiano la ricorrenza con una “riflessione” sul guidismo e sullo scautismo , donando simbolicamente un “penny” per aiutare lo sviluppo del movimento nel mondo. La giornata ha come motto “I muri ribaltati diventano ponti” cui i gruppi di CampoCalabro 1, Villa San Giovanni 1 e Villa San Giovanni 2 hanno dato il significato dell’accoglienza intesa come atteggiamento di confronto con chi è diverso, a partire da chi porta un fazzolettone di colori differenti, a chi è di religione o colore di pelle diversi. 
I ragazzi quest’anno hanno deciso di donare il loro “penny” raccolto all’associazione Abakhi. Un ringraziamento speciale ai gruppi di CampoCalabro1, Villa San Giovanni1 e Villa San Giovanni2 per aver pensato a noi.

Facebook
Facebook
YouTube
Instagram